Iscriviti alla Newsletter di Dario Silvestri

7 consigli per fare la differenza nella tua vita

;

7 consigli per fare la differenza secondo te possono bastare? Lascia che te lo dica io: assolutamente sì.

Questi 7 consigli per fare la differenza sono infatti dei suggerimenti mirati e precisi che ho raccolto con attenzione e dedizione nel corso della mia vita e della mia carriera come Mental Coach professionista. 

Si tratta di 7 consigli per fare la differenza che possono avere un proprio valore in qualunque aspetto della vita: lavoro, relazioni, crescita personale… Davvero, non c’è ambito che ne possa essere escluso. Vuoi sapere perché? Per il semplice fatto che alle volte riusciamo a individuare delle leve, dei piccoli interruttori che, se premuti, possono influenzare qualunque aspetto dell’esistenza e portare beneficio. 

Oggi voglio raccontarti nel dettaglio questa mia lista personale, questi 7 consigli per fare la differenza che desidero condividere con te. Bada bene: non si tratta di punti da seguire in serie come comandamenti, ma di regole di portata più ampia e generale che potrai applicare un po’ per volta e che porteranno una bella ventata di cambiamento nella tua vita. 

I miei personali 7 consigli per fare la differenza potranno essere un ottimo trampolino di lancio per tutti gli aspetti del tuo quotidiano e, di rimando, del tuo futuro. Cominciamo insieme a vedere tutti i punti, vuoi? 

best-seller

7 consigli per fare la differenza

Consiglio n. 1 > Scrivi

Le persone che fanno la differenza hanno letto centinaia di libri.

Leggere è importante ma ciò che nessuno sottolinea mai è la rilevanza che riveste l’imparare anche a scrivere. La lettura è fondamentale, lo sappiamo tutti, ma non basta accumulare titoli di libri letti per migliorare le proprie statistiche personali. La verità è che leggere è necessario ma sapere anche scrivere lo è ancora di più.

“Ma scrivere cosa, Dario?”

Non parlo di romanzi, saggi o articoli simili, per quanto pure questo non sarebbe male. In questo caso mi riferisco allo scrivere la propria storia, allo scrivere della propria vita e imparare a tracciare i propri percorsi personali.

Consiglio n. 2 > Alleggerisci

Il tuo percorso di vita e il tuo bagaglio personale sono pieni di storia, esperienze e stati d’animo che avrai accumulato, come tutti, durante il percorso. Eppure, tra i mille aneddoti e particolarità che ci portiamo dietro nella nostra “cassetta degli attrezzi” rientra anche ciò che dovremmo lasciare indietro per evolvere.

Un esempio tra tanti? Su due piedi, il primo che mi viene in mente è il pregiudizio. Si tratta di una delle zavorre più comuni da eliminare. Avere un giudizio preconfezionato su ciò che non conosci non giova al tuo percorso. Fai esperienze e impara “dal vivo”, non ragionare per preconcetti. Metti in dubbio qualsiasi cosa e, soprattutto, pensa con la tua testa.

Consiglio n. 3 > Decidi 

Devi riprendere in mano la tua esistenza. Sai come si fa? Imparando a decidere. Tutto qui.

Per andare in maniera celere da un punto A ad un punto B è necessario scegliere, decidere con determinazione senza farsi condizionare dal passato. È così che si combattono la bestia nera della procrastinazione, la pigrizia e, ancora più in generale, la paura.

Consiglio n. 4 > Cambia

Quante volte ti sei sentito dire “devi cambiare perché così non vai bene?”

Si tratta di frasi ancoranti e demotivanti che non ti portano da nessuna parte. È importante però sapere che il cambiamento è in realtà un tuo alleato. Quindi sì, cambia, ma non perché non vai bene: cambia perché è la vita stessa che te lo chiede ed è l’esperienza che funge da leva in questo senso, che tu lo voglia o meno. Approfittane perché la tua sia una crescita inarrestabile e senza sosta.

Stai leggendo con attenzione? Possiamo allora procedere con gli ultimi di questi 7 consigli per fare la differenza.

Consiglio n. 5 > Sintetizza

Hai mai provato la sensazione di sentirti sopraffatto dai tuoi impegni, che sembrano essere sempre troppi e che tu continui a rimandare? Devi imparare a sintetizzare, fare in modo che il tuo potenziale si concentri in ciò che riveste reale importanza. La paura del fallimento porta spesso a disperdere le energie. Smetti di avere paura e spaventarti. Piuttosto, punta tanto su poche cose importanti e falle bene.

Consiglio n. 6 > Impara

La vita è un processo lento, costante e continuo dal quale imparare e puoi portare avanti questo processo imparando di tutto e da tutti: dalle situazioni di vita, dalle persone, dal mondo. Devi imparare a non farti condizionare dal mondo e farlo diventare invece fonte di arricchimento. Ricorda che se sarai uno studente attento e aperto troverai sul tuo cammino stimoli da ogni dove. Ti sarà sufficiente coglierli.

Consiglio n. 7 > Ascoltati

Hai mai preso del tempo per decidere di dedicarlo a te stesso? Uno dei consigli per fare la differenza più rilevanti è proprio questo: devi imparare ad ascoltarti. Nel concreto, si tratta proprio di prenderti del tempo per riflettere tra te e te su obiettivi, passioni, paure… perché l’unico in possesso della bussola capace di condurti verso i tuoi traguardi sei tu ed è fondamentale recepire i propri bisogni e trovare modo di sentire e ascoltare la propria voce. 

Il cambiamento è il tuo destino

Se hai già letto il mio libro, “Il potere del cambiamento” (edito da Hoepli), sai che mi piace condividere consigli. In quel frangente ho parlato di 7 passi capaci di cambiare la tua esistenza. Chi ha intrapreso quel percorso lo sa bene: i suggerimenti e le dritte che posso fornire hanno il potere di stravolgere l’esistenza, a patto che chi li riceve infonda impegno, dedizione e costanza nella loro applicazione. 

Siamo come dei piccoli chimici della vita, ci mettiamo il massimo della voglia nello sperimentare e nello sporcarci le mani con l’esistenza e, per prove ed errori, arriviamo a ottenere dei riscontri importanti. I 7 consigli per fare la differenza non sono altro che questo: una sintesi determinante di ciò che ha fatto la differenza nella mia vita e in quella dei tanti campioni dello sport e della crescita personale con cui ho avuto modo di lavorare per ottenere obiettivi e risultati. 

Metti questo articolo da parte e torna a leggerlo spesso. Sarà importante ripassare, di tanto in tanto, per fare mente locale con ciò che ancora bisognerà migliorare. Rileggere tutti i passaggi servirà a imprimerli nella mente nel migliore dei modi. 

Io intanto ti do la certezza che, applicandoli con costanza, migliorerai a tal punto da non riconoscere il te stesso del passato. Il successo è un percorso lento ma inesorabile e gli obbiettivi raggiunti ne sono il giusto contorno. 

I 7 consigli per fare la differenza possono essere il giusto detonatore per questo tuo percorso. Fanne buon uso. 

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results