Iscriviti alla Newsletter di Dario Silvestri

Come imparare ad agire | Cogli il tuo attimo

;

Come imparare ad agire per ottenere dalla vita tutto ciò che meriti? È un argomento davvero interessante perché mi dà modo di portarti a esplorare tutto ciò di cui avrai bisogno per arrivare al top.

Dico questo perché attivarsi, capire come imparare ad agire e portare nel concreto ciò che si vuole è un’attività per pochi, una di quelle skill particolari ma fondamentali che non tutti mettono in pratica sul serio.

Hai presente l’insoddisfazione dell’immaginarsi una vita migliore e, allo stesso tempo, rimandarla continuamente? Non è bello disegnare un’esistenza perfetta nella propria testa mentre nel reale nulla cambia e ci ritroviamo scontenti e poco appagati. Voglio portati in un’altra dimensione.

Sai di cosa c’è bisogno per spingerci a smettere di procrastinare e per ricordarci che “dobbiamo fare”? Intanto tenere bene a mente che nessuno lo farà per noi. Ma soprattutto, ciò di cui c’è bisogno è smettere di rincorrere la perfezione e scrollarsi di dosso tutta una serie di etichette inutili. Sono questi i due ingredienti necessari che faranno la differenza tra il te attendista che immagina una vita migliore e il te concreto che porta risultati tangibili.

Voglio raccontarti come mescolare insieme queste due parti di te per ottenere la giusta miscela che ti renderà inarrestabile e che ti permetterà di andare dritto dritto verso i tuoi obiettivi di vita senza girarci intorno.

Come tutti i percorsi che liberano, non sarà una passeggiata. Il mio aiuto però potrà renderti libero prima ancora che tu possa lasciarti andare alle resistenze.

Ti consiglio di rimanere concentrato sui prossimi punti e leggere con attenzione. Ti insegnerò come imparare ad agire e sarà la volta buona che potrai mettere da parte l’insoddisfazione per fare spazio all’eccellenza, senza se e senza ma.

Partiamo dalla base, dal primo ingrediente: la capacità di essere perfettamente imperfetti.

best-seller

La perfezione non esiste 

“Non appena troverò il lavoro dei miei sogni e guadagnerò bene, potrò permettermi una vita migliore e una relazione appagante. Sarà così che potrò trovare nuovi amici e vivere felice, soprattutto grazie a ciò che potrò permettermi…” e bla bla bla. 

Senti anche tu l’inutilità di queste parole?

Quante volte fantastichiamo nella nostra testa senza avere il minimo filtro con la realtà? Tantissime. Non ci rendiamo conto di quanto tempo passiamo a immaginare il lavoro perfetto, la relazione perfetta e l’amico migliore che ci renderanno infine liberi e felici. Fantastico, no? Certo… se non fosse che tutto questo è irreale e poco motivante

Entriamo da subito nell’ottica che il lavoro perfetto non esiste: ci sarà sempre qualche aspetto poco edificante. E ancora: la relazione perfetta non esiste. Tutti hanno difetti e ne avrà sempre anche il nostro partner. L’amico perfetto? Nemmeno a parlarne. Sarebbe noioso il solo pensiero. 

Quindi perché aspettare che tutto si allinei e diventi perfetto prima di agire? 

Imparare come agire passa dal necessario presupposto che la perfezione non esiste, nulla è perfetto e nulla lo sarà. Non ci sono mai le condizioni migliori e più propizie. 

È un po’ come un campione che ribalta una finale sfavorevole e vince… quel campione arriva alla vittoria perché non aspetta, non rimanda, non procrastina. Non è lì ad attendere che si crei la condizione migliore ma la crea semplicemente facendo.

Proponiti anche tu, allo stesso modo, di smettere di procrastinare. Parti con ciò che hai: sarà il tuo vantaggio competitivo migliore e te ne accorgerai poi. 

Come imparare ad agire mollando le etichette

“Sono un procrastinatore, non riesco ad essere costante”, “Non sono bello, né interessante. Come posso piacere?” e ancora, “Non ho studiato abbastanza, non sono all’altezza…”

Hai idea di quanti altri esempi tipo questi potrei farti? Sono tutte frasi che il nostro cervello ci ripete di continuo e che non fanno altro che spingerci a rimandare le nostre possibilità di ottenere la vita che vogliamo.

Come imparare ad agire quando tutto ciò che facciamo è remare contro i nostri pensieri?

Una maniera c’è: dobbiamo ricordarci che queste sono solo etichette. Noi non siamo ciò che pensiamo di noi stessi.

Ti spiego meglio? Ciò che facciamo ogni giorno è incollarci addosso etichette che ci definiscono, spesso non per quello che siamo realmente. Non ci sarebbe nemmeno nulla di male, ma il problema è che queste etichette, questi pensieri, finiscono per soffocare le nostre iniziative.

Capito cosa voglio dire? Sono solo etichette e pensieri: non si tratta affatto di modi di essere. Stampiamocelo bene in mente.

E sai qual è la maniera migliore per evitare di farci affossare da tutto questo? Dimostrare a noi stessi il contrario, subito, nell’immediato. 

È così che puoi capire come imparare ad agire: smettendo di mettere in mezzo pensieri inutili. Se ti sorprendi a pensare in termini di etichette, smetti subito e agisci. È la maniera migliore per scoprire nuove parti di te, più reattive e pronte all’azione, che potranno farti dimenticare tutto ciò che non serve.

Si tratta di un allenamento capace di rivoluzionare la tua esistenza, una bomba ad orologeria che, se fatta esplodere, ti permetterà di eccellere nel giro di pochissimo. Provare per credere.

Il momento è tuo, cogli l’attimo giusto

Capire come imparare ad agire può rendere la tua vita del tutto diversa, appagante e sicuramente più soddisfacente. Posso sottoscriverti tutto questo con la certezza di chi ha testato sulla propria pelle il cambiamento e, una volta attivata la chiave, non ha più smesso di usarla per progredire ancora e ancora.

Ora hai anche tu entrambi gli ingredienti della ricetta per capire come imparare ad agire e a fare sul serio, ti invito a ricordare sempre che non ci sarà mai il momento perfetto e che riconoscere le etichette demotivanti e inutili è fondamentale. Come imparare ad agire nel concreto è semplicemente il giusto mix relativo a questi due aspetti.

Ti vedo già partire verso i tuoi obiettivi perché hai ormai capito come cogliere l’attimo, perché hai fatto tuo il momento giusto per partire senza troppi fronzoli. Bellissimo, vero?

Succede ed è un po’ come la partenza di una valanga: si sprigionano una potenza e un’energia che non conoscono ostacoli e che man mano accumulano forza. Sarà uno spettacolo vedere la valanga di obiettivi che sarai in grado di portare a termine.

Fai tesoro di quanto ti ho raccontato perché attuare e mettere in pratica tutto questo non è per tutti. Non sai quanti rimangono indietro soltanto perché non conoscono i giusti meccanismi per poter sbloccare il loro potenziale. Tu hai la fortuna di aver appena compreso cosa può portarti al livello superiore.

Non vedo l’ora che tu mi racconti di come imparare ad agire ti ha cambiato la vita. Sono certo che un giorno accadrà e mi darai la soddisfazione di aver contribuito, almeno in parte, ad aiutarti a correre verso i tuoi obiettivi. Ci conto. 

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results