Iscriviti alla Newsletter di Dario Silvestri

Come trasformare i punti deboli in punti di forza

;

Vuoi sapere come trasformare i punti deboli in punti di forza? Sì, esatto, mi riferisco proprio a tutti quegli aspetti del tuo carattere o della tua attitudine che al momento non ti permettono di evolvere. Se usati a tuo vantaggio e nella maniera corretta, possono spingerti a un’evoluzione incredibile. Ti stuzzica l’idea? 

Oggi voglio parlarti di trasformazione, e nello specifico del cambiamento rispetto a un insieme di aspetti su cui è bene puntare la lente di ingrandimento e approfondire. 

Cerca di capirmi bene: so che in diversi momenti della vita ti sei sentito incastrato in dinamiche sempre uguali che ti hanno impedito di evolvere, lasciandoti fermo al punto di partenza senza possibilità di muoverti verso i tuoi obiettivi. È una brutta sensazione. 

Ciò di cui voglio parlarti oggi è di come tu possa fare ricorso a tutta la tua forza interiore, quella che forse nemmeno tu sai di avere, per ribaltare la situazione. Se gestita in maniera corretta, questa forza ti farà accelerare e riprendere in mano la tua vita.  

Insomma, voglio vedere deflagrare le tue potenzialità e vederti svoltare.  

So che vuoi imparare, vuoi crescere e mettere da parte tutte le questioni del passato che ti hanno fatto male e che ti hanno bloccato. Bene, per fare questo è importante che tu metta mano a ciò che non va. Capire come trasformare i punti deboli in punti di forza è, in sostanza, l’insegnamento che voglio lasciarti.  

Andiamo allora ad approfondire e proviamo a comprendere insieme come trasformare i punti deboli in punti di forza. Ti garantisco che tutti gli aspetti della tua vita, una volta compresi determinati concetti e dinamiche fondamentali, prenderanno una piega completamente diversa. Sono certo che ti piacerà.

best-seller

Siamo tutti imperfetti

Per comprendere al meglio come trasformare i punti deboli in punti di forza, c’è un piccolo assunto da cui dobbiamo partire e che devi fissare bene a mente: le persone perfette non esistono

Sai perché dico questo? Perché scambiando punti di vista con tante persone in occasioni sempre diverse scopro ogni giorno che la solfa è sempre la stessa: la gente è convinta che per avere successo sia necessario eliminare qualsiasi debolezza. 

Hai presente quando sei sui social network e vedi scorrere la vita degli altri, tra foto vincenti, super macchinoni, mega business e ville megagalattiche? Tutti sembrano essere riusciti a ottenere la vita perfetta, la relazione perfetta, la vacanza perfetta… Non c’è niente di vero.

Se vuoi davvero capire come trasformare i punti deboli in punti di forza, come prima cosa devi accettare di poter avere zone d’ombra. I tuoi punti deboli, le tue fragilità, esistono. La realtà patinata dei social, soprattutto sui profili dei campioni che hanno raggiunto la vetta, non mostra questi aspetti. Ma questi aspetti ci sono, non se ne vanno con uno schioccar di dita, e ti posso assicurare che la chiave non è far finta di nulla, ma imparare a gestirli

Prendi quindi carta e penna e sii sincero con te stesso: individua i tuoi punti deboli e stilane un elenco completo, senza tralasciare nessuna delle tue zone d’ombra. Sei pigro? Ami poco la fatica? Non sai relazionarti agli altri? Scrivi tutto.

E non giudicarti.

Focalizzandoti sulle giuste corde riuscirai a individuare i due o tre punti cruciali che impediscono la tua evoluzione. È importante, perché solo così potrai cominciare la tua trasformazione. In che modo? Valorizzando proprio quei tuoi punti deboli.

Come trasformare i punti deboli in punti di forza: cambia la tua visione

Ti sei descritto come un inconcludente o come una persona incapace di mettere in campo forze ed energie? Oppure il tuo elenco ti descrive come del tutto incapace di socializzare? 

È fantastico. E dico davvero.

Per farti capire come trasformare i punti deboli in punti di forza voglio partire proprio da qui, ovvero generando una nuova visione di te. 

Sei pigro? Secondo me no: ti piace riflettere e ponderare più che agire. 
Sei poco propenso al dialogo? In realtà sei solo un ottimo ascoltatore. 

Non ami leggere e fatichi a studiare? Bene, hai appena scoperto di essere dinamico e votato all’azione, poco incline a rimanere fermo. 

Quale delle due versioni proposte stai usando per descriverti e raccontarti agli altri? È davvero fondamentale porre il focus sugli aspetti che più ti valorizzano. 

Capisci cosa intendo, vero? Non devi più bloccarti e farti limitare da delle semplici definizioni ma semplicemente… cambiare visione. Ecco quindi come trasformare i punti deboli in punti di forza: modificando il tuo modo di guardare e percepire te stesso

Non sarà facile trovare un nuovo modo di vederti allo specchio, ma ti assicuro che è un esercizio straordinario, indispensabile per uscire dall’immobilismo. Soprattutto, è determinante perché tu possa iniziare a sfruttare quelli che credevi essere punti di deboli, ma che in realtà hanno un enorme potere nascosto.

Questo potere nascosto devi farlo tuo, di modo da specchiarti e poter vedere la persona incredibile che potresti essere e diventare. Ti assicuro che la tua vita non sarà più la stessa.

La trasformazione è il sale della vita 

Siamo destinati alla trasformazione. È la vita che è così.

Per trarre vantaggio da questo processo dobbiamo ricordarci che questa trasformazione deve volgere verso il meglio, mai verso il peggio. Non è scontato: se ti limiti a subire, non avrai mai il controllo di nulla. Se invece prendi in mano la situazione e inizi a dirigere i giochi, continuerai a evolvere senza sosta.

Ora che hai imparato qual è il miglior approccio per gestire le zone d’ombra e che hai compreso come trasformare i punti deboli in punti di forza, voglio mettere in luce un ultimo aspetto a cui tengo molto: il fatto che non sono i nostri errori a definirci.

Punti deboli e zone d’ombra li hanno tutti, nessuno escluso. E fin qui, ci siamo.

È però altrettanto importante capire che ciò che abbiamo sbagliato in passato e gli eventuali errori che commetteremo in futuro non devono in alcun modo scalfire la nostra voglia di fare e la nostra capacità di portare a termine i piani

Autocondannarsi per i propri errori non aiuta e non serve a nessuno. È questo genere di attitudine che, se inquadrata nella giusta prospettiva, può permetterti di trasformare in modo radicale la tua vita e la tua persona. 

In questo modo puoi procedere verso un’evoluzione sana, concreta e appagante, verso una trasformazione dettata dall’essere costruttivi e dall’imparare ogni giorno sempre di più. 

Se sei consapevole delle tue dinamiche e hai capito come trasformare i punti deboli in punti di forza nulla può arrestarti. Non ci sarà mai ostacolo troppo grande o difficoltà realmente insormontabile. Troverai sempre una porta aperta. 

Sei pronto alla tua trasformazione? Sarò al tuo fianco, passo dopo passo, per indicarti la via. Datti da fare e fatti guidare dalla tua sete di successo. Lo raggiungerai prima di quanto tu pensi.

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results