Iscriviti alla Newsletter di Dario Silvestri

Paura del tradimento | Come lasciarsela alle spalle

;

Paura del tradimento ne hai mai provata?

Non si può negare che la paura del tradimento sia un tema di grande impatto perché va a toccare ciascuno di noi in maniera particolarmente profonda, in una parte molto intima del nostro essere che forse è anche quella un po’ più fragile, vulnerabile e potenzialmente scoperta.

C’è però da fare un distinguo importante, perché quando si parla di tradimento il 99% delle persone immagina il tradimento da parte del proprio partner, della propria compagna o compagno. Un tradimento d’amore, insomma. Il tradimento è invece qualcosa che può accadere a un livello molto più ampio e andare a toccare sfere relazionali molto diverse tra loro.

Se vuoi degli esempi, te ne posso dare quanti ne vuoi: a livello lavorativo, ci può essere il tradimento di un collega che si prende il merito per un lavoro svolto da te, il tradimento di un amico che ti volta le spalle nel momento di maggior bisogno o, ancora, il tradimento di un genitore o famigliare che non si interessa di te, trascurando e ignorando la tua esistenza.

A livelli diversi, ogni forma di tradimento si distingue per un grado diverso di dolore e delusione. Eppure, c’è una forma di tradimento di gran lunga peggiore rispetto a tutte le altre e che, allo stesso tempo, risulta essere la più sottovalutata e ignorata. Sai qual è? Quella che riguarda il tradimento che puoi mettere in atto, con più o meno consapevolezza, nei confronti di te stesso.

Ecco, se proprio hai paura del tradimento, sappi che questa è forse la forma di tradimento più importante rispetto alla quale puoi e dovresti fare qualcosa di concreto. Vediamo per quale ragione.

best-seller

Non puoi controllare tutto

Rileggi bene ciò che ho scritto: non puoi controllare tutto. Non sai quante persone si illudano di poterlo fare. Non ti dirò di non aver paura del tradimento perché è importante nutrire fiducia negli altri e banalità di questo tipo, nelle quali peraltro credo poco. Non c’è scritto da nessuna parte che tu debba fidarti degli altri, non è affatto scontato: in un rapporto, la fiducia si costruisce poco per volta, dandone e ricevendone in egual misura a seguito di determinate scelte e azioni.

Il buonismo del “dai fiducia al prossimo a priori” nella maggior parte delle situazioni è persino dannoso.

Allo stesso modo, non ti dirò di diffidare del mondo intero soltanto perché qualcuno un giorno ti ha ferito e ora tu te ne vai in giro a disseminare fiducia e pessimismo nei confronti dell’umanità. È un comportamento altrettanto sciocco, perché significa che stai vivendo in costante stato difensivo e nel timore che gli altri non abbiano alcuno scopo nella vita se non quello di abbindolarti e arrecarti danno. È l’atteggiamento di chi, con un modo di fare che definirei piuttosto infantile, crede di essere ancora al centro del mondo. Non lo sei.

Però, appunto, non puoi controllare tutto. Avere paura del tradimento altrui significa pensare di poter agire per evitarlo, quando di fatto l’unica persona su cui puoi veramente influire sei tu. Ciò che puoi fare, concretamente, è comportarti in maniera consapevole e responsabile.

La sfera rispetto alla quale hai più potere, naturalmente, è quella che attiene al tradimento che potresti attuare rispetto a te stesso, e in questo senso è fondamentale che tu scelga di comportarti in modo tale da restare sempre fedele a te stesso, in linea rispetto alla persona che sei e a ciò che vuoi e desideri dalla vita. 

Sconfiggere la paura del tradimento si può?

Chi vive in una dimensione di sfiducia costante nei confronti degli altri, questa domanda la conosce bene e se la pone spesso. Per queste persone, l’idea di una normalità senza paura del tradimento è quasi impensabile. È possibile sconfiggere questo timore e ricominciare a vivere con un atteggiamento più positivo e aperto?

Certo che è possibile, ma è fondamentale iniziare a esercitare in maniera attiva proprio quel potere di cui ti ho parlato poco fa: il potere rispetto a te stesso.

Il primo passo per sconfiggere la paura del tradimento è proprio quello di ricostruire la tua fiducia in te stesso e nelle tue risorse interiori, debellando per prima cosa il tradimento che, volente o nolente, hai perpetrato nei confronti di te stesso. Se ti impegnerai a intraprendere questo percorso di crescita, quindi ad acquisire questa fiducia e sicurezza interiore e ad ascoltare con più interesse i tuoi bisogni, inizierai a sentirti più centrato e razionale rispetto al mondo che ti circonda. Soprattutto, comincerai a sentirti sempre meno spaventato.

Come si collega questo alla paura del tradimento da parte degli altri?

Sono due aspetti strettamente connessi tra loro e il motivo è semplice: devi passare dalla preoccupazione rispetto all’essere tradito alla sicurezza di poter affrontare qualsiasi situazione o circostanza qualora si dovesse verificare. In poche parole, la vera questione non è se ti tradiranno o meno ma se, in caso di tradimento, tu abbia o meno i mezzi per andare avanti.

Se avrai saputo costruirti le giuste risorse interiori, subire un tradimento non sarà altro che un incidente di percorso a cui saprai dare il giusto peso.

Coltiva la tua sicurezza

Alla luce di quanto ti ho detto, ti rendi subito conto che per debellare la paura del tradimento, coltivare la tua sicurezza è una scelta molto efficace. Bada bene, però: questo genere di esercizio non si esaurisce mai. Non credere di poter conquistare la tua sicurezza una volta per tutte, perché va nutrita e accresciuta giorno per giorno, misurandoti un passo alla volta con tutti quelli che sono i timori, limiti e condizionamenti che hanno segnato la tua crescita nel tempo.

Una regola cruciale? Mai dare nulla per scontato. Impara anzi a coltivare il dubbio e l’incertezza rispetto alle tue idee e opinioni, abituandoti a cercare sempre soluzioni migliori o punti di vista alternativi per ampliare la tua prospettiva e costruire un’immagine del mondo via via sempre più variegata, piena e ricca di consapevolezza.

Credimi quando ti dico che questo viaggio, il viaggio che ti porterà a vincere le tue paure, è forse quello più bello, inaspettato e incredibile che potresti mai sognare di affrontare.

Il biglietto per partire lo hai già. È dentro di te. Che aspetti a salpare?

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results