Iscriviti alla Newsletter di Dario Silvestri

Sai quali sono i punti deboli per il successo?

;

Facciamo un bel focus su quelli che sono i punti deboli per il successo, che ne dici?

So che è un argomento molto particolare perché a nessuno piace parlare dei propri punti deboli, dei propri limiti. 

Non sai quante volte mi sia capitato di incontrare persone incapaci di fare i conti con il loro tallone d’Achille: raccontano la propria storia in maniera avvincente e mettono così tanto l’accento sui propri traguardi personali da sembrare usciti da un fumetto di Superman. Si tratta di persone, insomma, che sembrano non conoscere le parole fallimento, difetto, punto debole.

Realistico? Direi proprio di no.

A voler essere sincero, anzi, tendo sempre a diffidare di persone così. Non mi piace chi non ha fatto i conti con le proprie debolezze e si presenta troppo sicuro delle proprie forze, senza mai rendersi conto di ciò che invece manca.

Sono convinto nel profondo che conoscere i propri punti deboli possa aprire delle porte in più, delle possibilità inaspettate e portare al successo.

Ecco, conoscere i punti deboli per il successo è proprio la chiave che può aprire tutte quelle porte.

Sbloccare il tuo potenziale è un dovere che hai nei tuoi confronti e nei confronti del tuo futuro. Non lasciare mai decidere al caso e pianifica al meglio il tuo successo. È un processo lungo e importante, magari anche un po’ faticoso, ma non devi sottovalutarne l’importanza.

Sei d’accordo con me? Se la tua risposta è sì, ti invito a leggere con attenzione quanto sto per raccontarti. Ti sarà di grande aiuto.

best-seller

Accetta te stesso

Se vuoi davvero fare i conti con ciò che non ti permette di evolvere e fare il salto di qualità nella tua vita, devi metterti di fronte a te stesso, senza mezzi termini.

Cosa intendo? Intendo dire che devi imparare a capire che avere punti deboli per il successo è normale, nessuno ha tutte le carte in regola, ma ciò che lo indebolisce lo rende anche speciale. Occorre imparare ad accettarsi e lavorare su di sé.

Il problema è che non riuscire ad accettarsi è invece molto comune.

Non hai idea di quante persone mi dicono che non riescono a farlo. C’è chi è troppo alto o basso, chi è troppo loquace e chi parla poco. E poi ancora chi è introverso e chi estroverso, chi è capace di studiare e chi invece si sente portato per altro.

Ognuno di noi ha le proprie caratteristiche, ma ciò che fa sul serio la differenza è quello che pensiamo di noi stessi.

Se ti consideri una persona piena di difetti, non puoi avere punti deboli per il successo, ma soltanto zavorre che ti tengono fermo dove sei e non ti permettono di evolvere. Il primo grande passo da compiere è quindi quello dell’accettazione. Devi imparare a perdonarti, comprendere che non ti puoi condannare e smetterla di giudicarti.

Ogni volta che ti sorprendi a criticare te stesso, ricordati che in questo modo quel futuro che tanto sogni, invece di avvicinarsi, si allontana un pochettino di più. È davvero ciò che vuoi? Vuoi davvero allontanare il sogno di una vita che meriti di essere vissuta?

Questo piccolo esercizio, fatto con costanza, può aiutarti a mettere in luce quei pensieri dannosi e a fermarli una volta per tutte. Praticalo ogni giorno.

Individua i punti deboli per il successo

Se ti guardi allo specchio, e non intendo fisicamente ma in senso metaforico, noterai che sei pieno di difetti. È così per tutti, non spaventarti.

Voglio però che tu ne individui alcuni, tre o quattro in particolare, e ribalti la tua visione di te stesso nell’immediato.

Fai un elenco di quelli che ritieni essere i tuoi difetti peggiori: magari sei irascibile, impulsivo, timido o troppo estroverso, pigro o incapace di fermarti. Scegli quello che vuoi e che ti sembra più importante e mettilo nella lista.

Se non riesci proprio a individuarne, chiedi aiuto al tuo partner, ai tuoi genitori oppure ai tuoi colleghi e amici. Le persone che ci conoscono nel profondo possono fare la differenza e darci una mano.

Una volta individuati i tuoi difetti più gravi, prova a trasformarli in punti deboli per il successo, in qualche modo utili a portarti un passo più in là.

In che modo? Per ognuno di essi devi impegnarti a trovare il risvolto positivo, la cosiddetta altra faccia della medaglia.

Credimi, è un esercizio potentissimo capace di aumentare l’autostima e darti una nuova visione di te stesso.

Parli poco? Forse sei una persona in grado di riflettere come nessun altro.

Non riesci a fermarti e sei stacanovista? Hai energia da vendere.
Sei impulsivo? Non temi di assumere dei rischi.

È così che i tuoi difetti si trasformano in punti deboli per il successo, talloni d’Achille che ti aiutano a evolvere e a non fermarti più. Porta avanti il tuo esercizio senza paure e individua i tuoi.

Lavora su ciò che puoi cambiare

“Ho capito, Dario. Questo esercizio è stato davvero utile, mi ha permesso di individuare diversi punti critici che ho trasformato in punti di forza. Per alcuni difetti però non sono riuscito a trovare il giusto corrispettivo. Anzi, proprio non mi piacciono…”

Trasformare i punti deboli per il successo, per l’arrivo al tuo prossimo traguardo, non è facile. Anzi, non è nemmeno sempre possibile. Ti troverai anche di fronte a situazioni in cui il tuo difetto non ha proprio nessun risvolto positivo.

Cosa puoi fare allora con quel tuo punto debole che proprio non ti piace?

Semplice: puoi lavorarci su.

Se ti accorgi di avere delle caratteristiche personali di questo tipo, ciò che puoi fare è tirarti su le maniche e iniziare a modificare quella realtà che non ti piace. Ciò che ti danneggia va eliminato.

Se i tuoi difetti non hanno risvolti positivi e i punti deboli per il successo tardano a farsi vedere, dovrai lavorare per modificarli.

Non c’è nessun aspetto di un carattere che non possa essere modificato. E sai cosa ti viene in aiuto? L’abitudine. Se qualcosa del tuo carattere e del tuo modo di essere non ti soddisfa, devi agire mettendo in campo abitudini diverse: è così che crei nuove opportunità e aiuti il te stesso di domani.

Ci sono possibilità che oggi ti sembrano precluse ma che, con la giusta dose di attenzione, puoi sbloccare e sfruttare a tuo vantaggio. Arrivare al traguardo è sempre un’esperienza incredibile e so che ti divertirai un mondo a mettere in fila le tue vittorie personali.

Collezionare traguardi è per pochi, ma ti assicuro che ti piacerà come mai niente prima.

Dario Silvestri

Practice, Dedication, Results